#Lollotour in partenza: #AndalusiaOnTheRoad

Ti trovi qui: Viaggiare » Europa » Spagna » #Lollotour in partenza: #AndalusiaOnTheRoad

#Lollotour in partenza: #AndalusiaOnTheRoad

By | 2014-04-13T20:49:59+00:00 agosto 4th, 2013|Categories: Spagna, Viaggiare|5 Comments
Bene, anche quest’anno le ferie sono arrivate, un pò di travaglio per capire bene quando poter partire e quanto poter stare via, ma a metà di questa settimana abbiamo deciso che Andalusia doveva essere. E doveva propio esserlo perchè sarei voluta andare già l’estate scorsa.
Pochi giorni per preparare i bagagli, che diventano ancora meno per preparare l’itinerario.
E’ da un anno che so cosa voglio andare a vedere, ma devo trovare i posti dove poterci fermare a dormire con relative alternative, agosto è sempre agosto e il rischio di trovare completo è pericolosamente concreto.
Ma ormai siamo a posto: la macchina è quasi carica, le divise d’ordinanza sono pronte
 
e l’itinerario sarà questo:
Il programma è abbastanza definito e preciso fino al 16 agosto, fino a Huelva, fino al Parco Nazionale di Donana, fino all’inizio della Costa della Luz, il tratto di costa con le spiagge più spettacolari della Spagna. Ma deve essere preciso! Per visitare l’Alhambra, è consigliato acquistare i biglietti in prevendita quindi non posso sbagliare i tempi di arrivo a Granada. Dopo Siviglia invece seguiremo in linea teorica il percorso che ho impostato, ma seguiremo molto l’ispirazione del momento e l’atmosfera “lenta” tipica dell’Andalusia, con l’unica tappa obbligata sulla strada del ritorno, a Figueres per il museo di Dalì (Siiii!!!). 
Visto l’evoluzione mediatica e tecnologica che ho subito nel corso dell’ultimo anno, cercherò di rendervi partecipi tramite twitter con l’hastag #AndalusiaOnTheRoad e su Istagram con il nome Ideedituttounpo.
Ma non solo, vorrei utilizzare un altro strumento che ho già utilizzato per il tour della Turchia e che mi piace molto perchè consente di tenere traccia di tutto il tour, disegnando una mappa dettagliata del tragitto con tutti i punti geolocalizzati che invierò tramite SMS. E’ carino e divertente perchè alla fine del viaggio rimane una traccia su mappa del tragitto effettuato, con tutte le deviazioni, le modifiche, le interruzioni e gli spostamenti non previsti che sono la normalità per il lollotour.
Questo “bel giochino” è offerto dal sito Youposition, dove gratuitamente ci si registra, si apre un viaggio e si possono seguire quelli deglil amici.
Il mio viaggio lo trovate qui. Ovviamente ora ancora non si vede niente perchè non ho ancora inviato posizioni, ma vi lascio anche il link del viaggio in Turchia, così vi potete rendere conto di come funziona: Turchia 2011.
Domani facciamo le “rifiniture pre-partenza”, quindi se avete consigli last minute, li raccoglierò con enorme piacere. 

About the Author:

Travel blogger appassionata di food, meglio ancora street food. Viaggiatrice on the road a più non posso con il letto sopra il tetto. Web writer, web content, Social Media Specialist, SEO learner Ah... ogni tanto concedo udienza alla quindicenne che vive con me e al suo papà.

5 Commenti

  1. Sara .M 4 agosto 2013 al 14:11 - Rispondi

    Che bel giro che farete!!!! L’Andalusia dev’essere proprio bella 🙂
    A me mancano pochissimi giorni per l’Islanda!!!
    Buone vacanze!!

    • monica liverani 4 agosto 2013 al 16:57 - Rispondi

      Non vedo l’ora che torni (devi ancora partire!) per leggere i tuoi racconti e vedere le tue. Anche per me l’Islanda è un viaggio sogno. Aver saputo prima di avere un mese di ferie, probabilmente l’avrei fatto anche io! Buone Vacanze

    • monica liverani 4 agosto 2013 al 16:58 - Rispondi

      vedere le tue… manca la parola FOTO! Sono suonata dal caldo

  2. alla ricerca di Shambala 11 settembre 2013 al 8:53 - Rispondi

    scopro solo oggi questo blog e mi piace parecchio, ti seguirò volentieri…noi abbiamo fatto lo stesso giro dell’Andalusia ai primi di Maggio andando in aereo. E la domanda è? com’era il caldo ad Agosto? perchè Siviglia e la costa già faceva bello caldo quando siamo andati noi, non oso immaginare dopo. Monica

  3. monica liverani 11 settembre 2013 al 14:28 - Rispondi

    Grazie Monica. Il caldo è stato bello tosto, ma nonostante gli oltre 42 gradi che abbiamo trovato specialmente a Siviglia e a Cordoba, devo dire di aver sofferto solamente a Cordoba. Probabilmente c’era più umidità, mentre e Siviglia nonostante tutto siamo passati indenni e felici alla calura, anzi ci è piaciuta talmente tanto che il caldo quasi non l’abbiamo sentito!

Scrivi un commento