Podere Casale: l’agriturismo a Ziano piacentino

Ti trovi qui: Viaggiare » Italia » Emilia Romagna » Podere Casale: l’agriturismo a Ziano piacentino

Podere Casale: l’agriturismo a Ziano piacentino

By | 2016-11-25T23:46:17+00:00 ottobre 7th, 2016|Categories: Emilia Romagna|Tags: , |0 Commenti

Il Podere Casale è un agriturismo a Vicobarone di Ziano Piacentino, una piccola frazione della provincia di Piacenza che permette di soggiornare nelle belle camere di una scuderia ristrutturata, godendo di momenti di relax con vista sui vigneti di proprietà dell’agriturismo che produce vini con etichetta propria.

I colori di questo periodo mi hanno fatto tornare in mente il weekend trascorso all’Agriturismo Podere Casale l’anno scorso.

Sui colli  di Piacenza, in una piccolissima frazione di poche case, l’agriturismo rimane quasi nascosto dalla strada principale, ma dal giardino è possibile godere di una bellissima vista sui vigneti di proprietà che in questo periodo assumono tutte le sfumature dell’autunno.

I vini di Podere Casale e della Val Tidone

Nicolas è il proprietario di questo agriturismo che se ne sta appollaiato al bordo di una valle completamente ricoperta di vitigni.

Il podere ha un’estensione di circa 6 ettari e con le vigne riesce a produrre circa 40.000 bottiglie.

Di che vino?

Ortrugo, Bonarda, e Gutturnio.

Rossi i primi due e bianco il terzo. Tutti DOC della zona di Piacenza.

Ecco, Nicolas nel suo podere produce tutti questi vini.

L’agriturismo e i vigneti di Nicolas si estendono nella Val Tidone, una delle valli più belle del piacentino,  in un Comune che vanta il primato di essere il più vitato d’Italia.

Non si può quindi prescindere un assaggio dei vini e delle specialità gastronomiche se si trascorre qualche giorno in questa zona.

Podere Casale: tracce di un antico feudo

podere casale

La torre feudale di Podere Casale

L’agriturismo è all’interno di un bellissimo complesso di costruzioni storiche che nel corso dei secoli sono state rimaneggiate.

Le origini storiche del complesso dentro il quale si trovano le stanze e il salone per la colazione, sono rimaste dalla torre che svetta in concorrenza con il campanile della chiesa di Ziano che si trova proprio di fronte all’ingresso dall’altra parte della strada.

La torre è la testimonianza storica di un periodo in cui in questo luogo risiedeva la famiglia dei Malvicini Fontana, reggenti del Feudo di Vicobarone.

La trasformazione della storica dimora ha permesso a Nicolas e sua madre, Milanesi di origine, ma piacentini di adozione di ospitare chi è alla ricerca di relax e di tipicità

Podere Casale: agriturismo con piscina sui colli piacentini

podere casale le stanze

Le scuderie del fortilizio feudale trasformate nelle stanze di Podere Casale

Le camere e gli appartamenti degli ospiti si trovano in quelle che una volta erano le scuderie, e le camere sono tutte ristrutturate e arredate in stile rustico, con angoli di muro in pietra vista che mettono in luce la natura austera e possente di un tempo.

Nel caseggiato principale addossato alla torre, abitano durante il periodo di  apertura, Nicolas e la madre, che si occupano della vigna, lui, e dell’accoglienza lei.

Nel salone principale, ristrutturato, c’è un monumentale camino su cui fa bella mostra di lo stemma dei Marchesi.

Il salone è arredato con lunghi tavoloni dove al mattino viene servita la colazione curata personalmente da Daniela, con buonissime torte fatte in casa e biscotti e dove vengono organizzate degustazioni dei vini da parte di Nicolas.

podere casale

la sala colazione e degustazione del Podere Casale

Nella bella stagione c’è anche la possibilità di utilizzare la piscina che affaccia direttamente sulla vallata ricoperta di vitigni.

La cantina di produzione è proprio alle spalle delle scuderie e Nicolas ci spiega il suo metodo di produzione prediligendo una produzione quasi biologica con l’uso esclusivo di rame e zolfo.

Beh, insomma, io non sono una gran esperta di vini, ma ho partecipato con entusiasmo alla degustazione dei vini piacentini di Podere Casale

Vicino all’Agriturismo Podere Casale

Non avendo la possibilità di offrire la ristorazione è possibile pranzare e cenare presso l’Antica Osteria del Tempio che si trova a pochissimi passi dal’Agriturismo, dove è possibile assaggiare uno dei piatti tipici piacentini: Pisarei e Fasò o le lumache.

Gutturnio podere casale

Pisarei e Fasò all’Antica trattoria del Tempio. Accompagnati da Gutturnio Superiore di Podere Casale

Piatto tipico di fagioli e pasta, gnocchetti fatti in casa che diventano un’amalgama unica con la crema dei fagioli da accompagnare con un Gutturnio Superiore di Podere Casale (ovviamente).

Il locale è arredato in modo eccentrico, con alcuni arredi creati da materiali recuperati.

podere casale

i particolari arredi dell’Antica trattoria Al Tempio

Anche la zona esterna, dove è possibile mangiare nella bella stagione, è particolare, ma la caratteristica più distintiva è che il giovane proprietario, che è anche cuoco, suona la fisarmonica e di tanto in tanto intrattiene gli ospiti con allegre esibizioni.

I colori dell’autunno sono pronti ad accoglierti, è il momento giusto per un bellissimo weekend nei colli piacentini, alla scoperta dell’enogastronomia e dei vini piacentini DOC  per trascorrere e per rendere completa l’esperienza ti consiglio di organizzare una bella visita ai castelli piacentini.

podere casale vigne

I colori delle vigne della Val Tidone in autunno

[box size=”large” style=”rounded” border=”full”]Per trascorrere e per rendere completa l’esperienza ti consiglio di organizzare una bella visita ai castelli piacentini. Lo sapevi che la provincia di Piacenza vanta anche il primato di essere la provincia maggiormente infestata dai fantasmi? Io ho provato ad incontrane qualcuno ➡ Agazzano, Sarmato e i loro fantasmi[/box]

Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori
Acconsenti al trattamento dei dati personali *

Puoi ricevere Newsletter, Post o entrambi. Scegli tu! 😉 

Ti è piaciuto l’articolo? CONDIVILO!

About the Author:

Travel blogger appassionata di food, meglio ancora street food. Viaggiatrice on the road a più non posso con il letto sopra il tetto. Web writer, web content, Social Media Specialist, SEO learner Ah... ogni tanto concedo udienza alla quindicenne che vive con me e al suo papà.

Scrivi un commento