Avanzi rivisitati.
Vellutata di Cavoletti di Bruxelles già lessati, avanzati dalla sera prima.
Soffritto di cipolla e aglio nella pentola con un pò di curry, quando aglio e cipolla sono dorati aggiungere una patata tagliata a quadretti piccoli piccoli.
Coprire con acqua. Aspettare che le patate siano morbidine, aggiungere i cavoletti tagliati in 4 parti e coprire tutto di acqua aggiungendo sale e zenzero.
Lasciare cuocere un pò tutto insieme per amalgamare gli ingredienti e frullare tutto con il minipimer.
Servire con crostini di pane tostati (il grill del mio microwave deve avere qualche problema) e un filino di olio.
Il sapore amarognolo dei cavoletti si sente di più quando la vellutata è fredda, mentre da calda prevalgono il piccantino del curry e il “limonoso” dello zenzero.
Gradita molto sia bollente, che tipieda da entrambi gli assaggiatori di famiglia.