Organizzare un viaggio a Praga

Ti trovi qui: Un viaggio a... » Organizzare un viaggio a Praga

Organizzare un viaggio a Praga

By | 2015-12-05T05:50:15+00:00 dicembre 5th, 2015|Categories: Un viaggio a...|Tags: |0 Commenti

Mi ero proprio impegnata questa volta, avevo studiato per tempo le possibilità e avevo scelto una meta per il Ponte dell’Immacolata, nuova e che mi dava parecchia soddisfazione. Avevo anche trovato un alloggio soddisfacente dal punto di vista del prezzo, vista la enorme richiesta che Lione ha nel periodo dal 5 all’8 dicembre in occasione della Fête des lumières, una manifestazione che, a quanto pare raccoglie un gran numero di consensi vista la difficoltà a trovare alloggi e i prezzi di quelli disponibili. Purtroppo la festa è stata annullata: a seguito degli eventi terroristici è stato ritenuta una manifestazione potenzialmente pericolosa.

Dovevo cambiare destinazione e quindi sono cominciate le valutazioni. La scelta è caduta su Praga, dove desidero andare da molto tempo. Ho anche provato a verificare se ci fossero voli economici  e comodi ma non ho avuto molta fortuna: d’altra parte, sotto data, non è facile trovare quello che si desidera, come lo si desidera.

Quindi, come nella nostra migliore tradizione, dopo aver calcolato costi autostradali e di carburante, ho prenotato anche un appartamento (rimanete con gli occhi aperti e le orecchie tese, che martedì vi spiego come e dove ho prenotato).Un viaggio a Praga cattedrale

Tutto questo è accaduto giovedì, oggi (sabato 05.12) io sono in viaggio. Per l’alloggio sono stata abbastanza fortunata. In pieno centro e non troppo costoso, con tantissime recensioni più che positive.

Da giovedì a sabato mattina, però, non rimane molto tempo per organizzare qualche cosa di particolarmente accurato per la visita della città. Nonostante mi sia catapultata in libreria ad acquistare una guida (mi ero quasi azzardata comprarla online, ma ho desistito per i tempi), non ho avuto tempo di studiarla: il viaggio è lungo, la leggerò durante i quasi 1000 km da fare.

Ma non potevo partire completamente all’oscuro della città.

Vista la disaffezione del marito per musei e pietre, credo che i [ilink url=”http://guidemarcopolo.it/weekend-a-praga/”]consigli online delle guide Marco Polo[/ilink], che non sono riuscita ad acquistare, siano perfetti: passeggiate in mezzo alla gente, birre e cibo e la collina per vedere la città dall’alto. La sua giornata ideale!

[ilink url=”http://www.vanityfair.it/viaggi-traveller/viaggi-mondo/reportage/15/08/24/praga-leggende-storie-golem-luoghi-da-vedere”]Leggende, diavoli e folletti[/ilink], di sicuro guideranno una parte della nostra passeggiata per le strade di Praga

Un viaggio a Praga tramontoImpossibile non imbattersi nei [ilink url=”http://www.mercatini-natale.com/praga-mercatini-di-natale/”]mercatini natalizi di Praga[/ilink], ce ne sono più di uno nelle principali piazze della Città. Con quanti souvenir natalizi tornerò a casa? Si accettano scommeee 😆  😆

Ci sono, però, una moltitudine di [ilink url=”http://www.pragaconalberto.com/111-che-cosa-comprare.htm”]oggetti tipici che si possono acquistare nei negozi[/ilink]. Non c’è che l’imbarazzo della scelta, per fortuna che ho tutto lo spazio che voglio per portare a casa qualsiasi cosa.

Sul cibo non ho trovato grandi notizie, quindi sarà una nostra sfida trovare street food e qualcosa di tipico e decente da mangiare.

Io sono già in viaggio. Ci sentiamo al ritorno, quando vi saprò dire quanto è produttivo decidere e partire nel giro di due giorni senza essere informati.

 

[yikes-mailchimp form=”1″ title=”1″ submit=”Iscriviti”]

 

 

 

About the Author:

Travel blogger appassionata di food, meglio ancora street food. Viaggiatrice on the road a più non posso con il letto sopra il tetto.
Web writer, web content, Social Media Specialist, SEO learner
Ah… ogni tanto concedo udienza alla quindicenne che vive con me e al suo papà.

Scrivi un commento

Lavori Recenti