A luglio mi sono fatta portare le albicocche per fare la marmellata.
Volevo provare a fare la marmellata con il metodo Ferber, che non avevo mai provato.
Ho provato 3 tipi di marmellata diverse:
Albicocche e Vaniglia
Albicocche e Banana
Albicocche, Pesche e Rum.
Ho preso le ricette in qua e in là (le ultime due dal sito della Cameo) e la prima…boh!. e ho cercato di adattare gli ingredienti al metodo Ferber… (che in questo momento non riesco a spiegare… sono in pre-ferie pure io).
La marmellata è un pelino troppo dolce in generale… quella con le albicocche e le banane, e proprio buona buona… Ma…. Ma…. mi è rimasta in tutti e tre i casi un pò liquidina… quindi ho cercato di fare i vasi della marmellata il più asciutta possibile e con il liquido rimasto ho riempito le bottiglie sterilizzate che ho girato sottosopra per fare il sottovuoto….

Ho provato a berlo “schietto” essendo molto dolce “scalda” e fa venire sete. Diluito con acqua fresca e con ghiaccio è più bevibile… ma… ma…. ma mio marito golosone… una sera l’ha versato sul gelato alla vaniglia…………………………..
Senza Parole!!!!!
Una goduria assoluta!!!!
Non vedo l’ora di aprire anche la bottiglia con le pesche e il rum.
Anche la foto in questo caso non mi dispiace… colore pieno e vivo in primo piano e bianco “bruciato” lo sfondo….Mi piace