Frappè, frullato e smoothie e anche cappuccino

Ti trovi qui: Laboratorio » Frappè, frullato e smoothie e anche cappuccino

Frappè, frullato e smoothie e anche cappuccino

By | 2016-04-13T23:34:53+00:00 novembre 21st, 2013|Categories: Laboratorio|2 Comments

La mia passione principale è la cucina, e credo che ormai lo abbiano capito anche i muri, gli schermi, i tonti e gli stolti, ma a scuola tra le materie di studio c’è anche SALA e non è che ci possa scegliere.

All’inzio ero molto titubante sul fatto che questa materia potesse piacermi e trovare il mio interesse, ma mi sono dovuta ricredere.

Il personale di Sala è elegante, cortese, educato, furbo e sveglio. Eh già perchè come dice il nostro professore di Sala, “noi fondamentalmente siamo venditori” e i venditori si sa sono molto svegli, diplomatici, cortesi, furbi, loquaci ma non troppo, gentili. Il personale di Sala ha tutta una gerarchia (che studierò per bene: la prossima settimana c’è il compito in classe) che sembra di stare in una caserma militare. Ognuno ha il suo compito, ma essere organizzati bene permette di avere davvero una bella visuale della coreografia quasi invisibile agli occhi del cliente, ma perfetta e indispensabile per un servizio ineccepibile.

Tanti piccoli segreti, tanti piccoli accorgimenti che spesso il cliente non vede, ma che un occhio attento e a conoscenza delle dinamiche apprezza immensamente. Che peccato che tanti non riescano a vedere la differenza fra un professionista e un cameriere della domenica, ne guadagnerebbe (o ne perderebbe) sicuramente il locale.

Comunque a parte imparare queste coreografie e questi volteggi con piatti e bicchieri, sbarazzi da destra e da sinistra, spostare posate e togliere cestini del pane, l’altra sera abbiamo affrontato il discorso bar e caffetteria.

CHE BELLO!!!!!! Abbiamo imparato a fare cappuccini perfetti, frappè frullati e smoothie!

cappuccino decoratoChe io scommetto che se chiedo com’è un cappuccino perfetto, nessuno lo sa, e scommetto pure che se chiedo la differenza fra un frappè, un frullato o uno smoothie, ancora meno persone lo sanno.  Io lo so!

frappè tiramisuIl Cappuccino è composto da latte e caffè. Un caffè e il latte montato. Che montare il latte e versarlo nel caffè sembra una cosa banale e invece non lo è mica… piccoli segreti e manualità che mica tutti possono! Per montare il latte e fare il cappuccino ci vuole davvero esercizio!

Questo è un cappuccino perfetto e decorato, giusta quantità di bianco e marrone, non troppa schiuma di latte, nè troppo poca, la schiuma bella lucida e compatta.

Super Consiglio: lavorando il latte a caldo, dobbiamo utilizzare il latte intero per ottenere una montatura perfetta.

cappuccinoCon i frappè, frullati e smoothie, ci siamo sbizzarriti…

Differenze:

Frappè: è fatto utilizzando il latte e sciroppi (generalmente)

Milk Shake: è la versione cremosa del frappè, visto che al posto del latte si usa il gelato

Frullato: è fatto utilizzando latte e  frutta fresca

Smoothie: è fatto come un frullato con la differenza che come addensante al posto del latte si usa lo jogurt oppure la banana.

Super Consiglio: lavorando il latte a freddo, occorre utilizzare latte magro.

Il bello e il difficile del lavoro del bar è che le quantità devono essere misurate ad occhio. Ovvero: per fare un frullato che a fine lavorazione deve avere un volume di circa 350 gr, devo considerare di utilizzare materie prime per un totale di 200 gr tra frutta, latte e sciroppo.

Una dose preparata con le quantità indicate deve entrare nel bicchiere di misura perfetta! Come ho fatto io ieri sera con il mio frullato di prugna e frutti di bosco, pesato tutto a occhio e arrivato perfettamente a riempire il bicchiere senza che ne avanzasse una goccia! Troppo brava!

frullato prugna e frutti di boscoAnche la decorazione è la mia… mi sono gasata.

Dietro a questo bel frullato che si è bevuto la professoressa di Francese, c’è un bicchiere con frullato marroncino. Lo vedete? E’ una cosa libidinosa, ed era il mio frullato, quello che mi sono fatta e bevuto da me!

Frullato mele, cioccolato e cannella:

100/120 gr di mela

2 cucchiai di ghiaccio pilè (tritato)

100/120 gr di latte magro

20/30 gr sciroppo di zucchero neutro (stessa quantità di acqua e zucchero mescolati insieme) oppure sciroppo di cioccolato,

cioccolato in granella

cannella

si mette nel blender (frullatore) la frutta, il ghiaccio, il latte (che viene misurato rigorosamente ad occhio), lo sciroppo e la cannella.

Si accende il blender alla velocità minima per circa un minuto per passare alla velocità massima per circa 30 secondi.

Si versa nel bicchiere, si aggiunge altra cannella a piacere. Cosa vi devo dire? Non vedo l’ora di rifarmelo a casa…. Bbbbbuuuoooonnnnooooo!!!!!!

 

About the Author:

Travel blogger appassionata di food, meglio ancora street food. Viaggiatrice on the road a più non posso con il letto sopra il tetto. Web writer, web content, Social Media Specialist, SEO learner Ah... ogni tanto concedo udienza alla quindicenne che vive con me e al suo papà.

2 Commenti

  1. Sapete qual è la differenza fra un frullato, uno smoothie e un frappè? io si! #Ideedituttounpo http://t.co/YmZZR29iZI

  2. RT @ideedituttounpo: Sapete qual è la differenza fra un frullato, uno smoothie e un frappè? io si! #Ideedituttounpo http://t.co/YmZZR29iZI

Scrivi un commento