Tartan l’attaccapan

Ti trovi qui: Fare » Diy » Tartan l’attaccapan

Tartan l’attaccapan

By | 2016-04-16T14:27:49+00:00 gennaio 14th, 2013|Categories: Diy|0 Commenti
Da quando abito in questa casa, non ho mai avuto un attaccapanni.
Lo volevo, lo cercavo, ma non trovavo un attaccapanni originale e, soprattutto, non riuscivo ad inquadrare bene dove poterlo mettere.
Mia mamma è andata in un centro estetico ed ha avuto l’illuminazione, che mi ha riportato e che io colto al volo.
Non è sicuramente l’ultimo prodotto di design estremo, ma l’ho fatto io e soprattutto grazie al prodotto utilizzato è assolutamente luminoso.
Il posticino nel corridoio, sotto la scala che porta nel soppalco,era bianco e vuoto.
Un compensato di legno tagliato a misura dal mio falegname di fiducia e una mano di colore giallo oro

Dopo l’asciugatura si tirano tante strisce di carta gommata in obliquo tutte alla stessa distanza. E nelle righe scoperte si passa una bella mano di blu

Ad asciugatura avvenunta si tolgono le strisce di carta gommata e si tirano nuovamente in obliquo alla stessa distanza perpendicolarmente a quelle blu. Si passa una bella mano di giallo oro più chiaro, stando attendi a non lasciare troppo colore sul pennello in modo che all’incrocio dei due gialli e del giallo e blu, il colore sottostante comunque si veda
L’effetto è questo:
Forse non si vede tanto ma i colori brillano tantissimo.
Se dovevo aspettare l’occasione di trovare un attaccapanni originale e poco costoso ho sbagliato tutto…. 3 barattoli di vernice € 126,00, ma è davvero una vernice magica.
L’attaccapanni ha preso posto nel proprio angoletto, e gli ho anche dato un nome: Tartan l’attaccapan (che fantasia)

Durante le feste ho fatto montare a Lollo (con sua somma gioia) un faretto in cima alla scala in modo che quando accendo la luce Tartan l’attaccapan brilla e riflette.
L’effetto “sbarluccicoso” qui non si vede, la foto ha appiattito i colori e il faretto non esisteva ancora, ma è proprio luminoso..
E’ piaciuto tanto anche a mia mamma, che me ne ha commissionato uno anche per lei, che farò partendo però dal fondo blu incorciando sopra le due tonalità di giallo.
Dopo 12 anni anche io ho un attaccapanni….. ci metto un pò a  decidere!!!

About the Author:

Travel blogger appassionata di food, meglio ancora street food. Viaggiatrice on the road a più non posso con il letto sopra il tetto. Web writer, web content, Social Media Specialist, SEO learner Ah... ogni tanto concedo udienza alla quindicenne che vive con me e al suo papà.

Scrivi un commento