Expo 2015: il Padiglione Uk

Ti trovi qui: Expo 2015 » Expo 2015: il Padiglione Uk

Expo 2015: il Padiglione Uk

By | 2015-09-23T11:15:30+00:00 settembre 22nd, 2015|Categories: Expo 2015|0 Commenti

Si racconta che Albert Einsten sostenesse la tesi che le api siano fondamentali per la sopravvivenza della specie umana. Pare che l’attribuzione al genio sia una bufala, anche se, qualcuno deve aver detto questa frase: se le api dovessero estinguersi la vita potrebbe durare non più di 4 anni.

Forse è un teoria un po’ catastrofista, ma l’intuizione di fondo non è del tutto sbagliata: le api, con la loro attività di impollinazione, permettono al mondo vegetale di riprodursi, venendo a mancare loro, andrebbe a morire il patrimonio verde che, producendo ossigeno, permette alla Terra di vivere.

Il Padiglione UK sottolinea l’importanza di questa attività delle api. Mettendo il visitatore nella condizione di trovarsi, entrando, ad essere nei panni delle api.

Il frutteto del Padiglione Uk

Davanti al padiglione del Regno Unito c’è un frutteto. Il frutteto è parte del percorso che porta all’interno.

Il frutteto rappresenta la vita, l’impollinazione: senza impollinazione la vita non c’è. padiglione uk fiori da impollinare

Il messaggio che comunica il padiglione Uk è tutto incentrato sulla vita delle api.

Io non ho mai associato il Regno Unito alla produzione di miele e alle api, ma l’idea che accompagna il padiglione e la propria presentazione di sé al mondo è tutto un gioco di associazione di idee, è geniale!

Che la struttura di alluminio che svetta dall’interno del Padiglione, rappresenti un alveare lo sanno tutti. Quello che sta dietro a quell’alveare forse non lo sai nemmeno tu.

Attraversi il frutteto e prima che il mondo si apra sulla campagna che rappresenta l’habitat delle api, puoi dare una sbirciatina a come funziona l’importantissima impollinazione.

Uk filmato dentro il foro nel muro

Poi ti ritrovi in campagna, aperta campagna, una verde campagna e a questo punto ti trasformi in un’ape. Il verde, l’erba, i fiori sono tutti ad altezza occhi per farti immaginare come un’ape attraversa la campagna, cosa vede. Grosse gocce di rugiada brillano in mezzo all’erba. padiglione Uk il prato con le gocce di rugiada L’alveare è là in fondo. L’alveare è il centro nevralgico della vita delle api, l’alveare rappresenta il Regno Unito.

Non mi è mai venuto in mento di associare il miele al Regno Unito, ma, evidentemente, l’intento era ben altro: Il Regno Unito è una fucina laboriosa di idee, tecnologie, ricerche e scoperte, proprio come un alveare. padiglione Uk motto

Le esperienze del Padiglione Uk, sono particolari. Incentrano tutto il loro messaggio sulla vita e l’attività delle api.

Gli studi sulle api

Martin Bencsik è uno studioso. Ha trovato il modo di codificare le vibrazioni delle api, quello che le api comunicano dentro l’alveare. Traducendo le vibrazioni che le api emettono, tramite dei sensori chiamati accellerometri, si riesce a capire con anticipo quando avverrà la sciamatura, ovvero l’abbandono da parte dell’ape regina dell’alveare. La sciamatura non è mai “indolore”: l’abbandono in cerca di una nuova dimora, da parte dell’ape regina e del suo seguito, può comportare anche una perdita del 90% della colonia.

Studiando le vibrazioni emesse dal ronzio delle api si può prevenire il fenomeno di perdita della colonia.

Nel padiglione si può diventare apicoltore, ma si può anche sentire il canto delle api. E poi si arriva all’alveare.

L’alveare del Padiglione UK

L’alveare è una struttura di alluminio immensa la cui caratteristica particolare è che al suo interno sono contenute 1000 lampadine LED che si accendono e si spengono a seconda di… padiglione Uk dentro l'alveare

… questa è la parte più romantica di tutta la filosofia del padiglione UK:

A Nottingham, dove il Dott. Bencsik compie i propri studi, c’è un alveare gigantesco che con un accellerometro, registra l’attività delle api nell’alveare. Le vibrazioni raccolte vengono trasmesse tramite  segnali digitali a Milano, nel Padiglione dell’Expo facendo accendere le lampadine che si trovano nell’alveare di alluminio. Le api di Nottingham concorrono e partecipano allo splendore del Padiglione del loro Paese. L’attività luminosa, durante il giorno è molto meno visibile per via della luce, ma anche per il fatto che durante il giorno le api non stanno dentro l’alveare. L’alveare dell’Expo si accende di sera, quando le api rientrano alla base e comunicano tra loro.

padiglione Uk lampadine a led Il Padiglione si accende di 1000 luci colorate, la cui intensità varia in base all’attività comunicativa delle api nell’alveare di Nottigham.

In tutto questo, comunque, il Regno Unito è il ventiquattresimo esportatore di miele nel mondo.

Se vuoi capirne ancora di più puoi dare un’occhiata al [ilink url=”http://www.ukpavilion2015.com/”]sito del Padiglione[/ilink] : bello da ascoltare.

 

 

 

 

 

[template id=”6333″]

About the Author:

Travel blogger appassionata di food, meglio ancora street food. Viaggiatrice on the road a più non posso con il letto sopra il tetto.
Web writer, web content, Social Media Specialist, SEO learner
Ah… ogni tanto concedo udienza alla quindicenne che vive con me e al suo papà.

Scrivi un commento

Lavori Recenti