Charity For Ant 2015

Ti trovi qui: Eventi » Charity For Ant 2015

Charity For Ant 2015

16.07.2015 Aggiornamento: Ieri sera mi ha mandato un messaggio il papà della bambina con la cuffietta. Giovedì prossimo la bambina con la cuffietta, terminerà il suo percorso durato più di un anno e mezzo.

Lei è guarita, ha vinto lei. Ha vinto la sua famiglia, fatta di sorrisi e abbracci fatta di coraggio e amore. La mia immaginazione non può arrivare ad immaginare la gioia che un evento del genere può provocare, qualsiasi parola che mi potesse venire in mente non sarebbe neanche lontanamente sufficiente a raffigurare la grandiosità di questa notizia.

Ha vinto lei!  

Giovedì col cuore festeggeremo in tanti insieme a Lei, insieme a LORO.

La ricerca ha il suo perché. Aiutare la ricerca ha doppiamente il suo perché

 

Volevo parlare di Bologna, ancora una volta, volevo raccontarvi di un posto fighissimo che si trova a Bologna, un bel posto perché pieno di griffatissimi negozi di un certo livello, di quei posti dove si va per lustrarsi gli occhi e ogni tanto, cavarsi anche uno sfizio.
Poi per caso, come spesso accade, mentre discutevo con la linea dati ballerina e quasi assente, la colonna degli aggiornamenti di facebook si è fermata (maledetta connessione) e si è fermata in questo modo:

“A… G….. ha commentato la foto di F…….. S….”

Sarà stato un caso, ma la connessione si è persa per un sacco di minuti facendo in modo che la mia attenzione rimanesse concentrata su quelle due righe.
Mi sono incuriosita… e guarda caso il mio router ha avuto un guizzo di vitalità mentre passavano il mouse sopra le righe per vedere la foto.
Un colpo al cuore, e i dotti lacrimali sono diventati gonfi gonfi ma la foto era bellissima:Una mamma, un papà e una bambina, forse 8/9 anni… forse più, forse meno…
Sono diventata ancora più curiosa e ho guardato la bacheca di F: tantissime foto di una famiglia sorridente e serena, come può NON esserlo una famiglia che deve sostenere e accompagnare nella crescita una bambina con una cuffietta costantemente in testa.
Non posso immaginare la forza che devono avere trovato mamma e papà e il fratello di poco più grande per fare quelle foto pazzerelle e sorridenti, per cercare di rendere quanto più normale quello che non è normale per niente, che non è giusto per niente.
Io non conosco questa famiglia, mi è capitato spesso di vedere le loro foto sulla mia time line perché sono amica di A che ha commentato una loro foto, ma fino ad ora non me ne ero mai accorta. Mi ero accorta solo di una famiglia di pazzerelli che giocano, ridono e scherzano e fanno “scimitoni” e di quelli ne fanno proprio tanti.

Scorrendo la bacheca mi sono imbattuta anche in alcuni commenti della mamma, uno in particolare mi ha colpito, ma dopo, non mi ha colpito subito, non avevo ancora capito, non mi ero resa conto, forse perché da mamma, queste cose non si vogliono proprio capire per niente.

“Sono una donna fortunata…”

e sì, ci sono rimasta male, piacevolmente male, male per stessa, per la vergogna di non essere capace di poter dire la stessa cosa.
Foto di un babbo guerriero, di una mamma combattente, di un fratello soldatino, piccolo anche lui per una guerra troppo grande per tutti,  poi c’è lei con la sua cuffietta, con il viso dolcissimo, con sempre il sorriso… lei che  sprigiona la luce.
Io, in questo post avrei dovuto scrivere di Galleria Cavour a Bologna, di quanto sia un posto figo, e di quanto siano esclusivi e griffatissimi i negozi che ci sono, avrei dovuto sponsorizzare l’evento che si svolgerà sabato prossimo proprio in Galleria Cavour, un evento patrocinato e voluto dalla Confcommercio e realizzato grazie alla collaborazione dei negozi che fanno parte del Consorzio Galleria Cavour, dal comitato Portico Zambeccari e Piazza Minghetti (una delle mie piazze preferite di Bologna) che hanno messo a disposizione i lotti che saranno battuti all’asta da parte di Roberta Capua e Benedetto Zacchiroli.

ANT COPERTINA CATALOGO

Avrei voluto, con una certa leggerezza parlare di marchi famosi, di borse che valgono molto di più di un mio intero mese di lavoro per convincervi a partecipare a quest’asta benefica a favore di ANT, ma facebook, questa sera ha voluto che mi imbattessi nella bimba con la cuffietta, per parlare di CHARITY for ANT 2015 che si svolgerà a Bologna in Galleria Cavour sabato 11 aprile 2015 alle ore 17.30

I lotti che verranno battuti sono tutti di splendidi e di altissimo livello e in più ci sarà una novità: per chi non potrà partecipare fisicamente all’asta, ci saranno due lotti che verranno battuti online. Da qualunque parte del mondo vi troviate, potete sostenere la causa. L’evento con tutte le info precise precise lo trovate su Facebook. Il catalogo e il comunicato stampa dell’evento lo trovate a questo link. Le informazioni per partecipare all’asta online le troverete a brevissimo sul sito www.aaant.it In questo particolare caso il ricavato sarà devoluto ai fini di un progetto in favore dei tumori femminili, ma magari, uno dei prossimi progetti potrebbe essere dedicato ai bimbi con le cuffiette! Ancora un’informazione:  se non trovi il modo di partecipare fisicamente oppure online all’asta, puoi  seguire il profilo twitter e dare una mano re-twittando tutti i tweet che verranno lanciati sabato pomeriggio a partire dalle 17.30.
Un’ultima cosa: Bimba con la cuffietta: Forza! Da questa sera hai una fan in più!

By | 2016-03-10T12:04:33+00:00 aprile 8th, 2015|Eventi|3 Comments

About the Author:

Travel blogger appassionata di food, meglio ancora street food. Viaggiatrice on the road a più non posso con il letto sopra il tetto. Web writer, web content, Social Media Specialist, SEO learner Ah... ogni tanto concedo udienza alla quindicenne che vive con me e al suo papà.

3 Commenti

  1. Eloisa 9 aprile 2015 al 9:26 - Rispondi

    Impossibile descrivere meglio l’importanza di ANT.

  2. @RAvigliano 9 aprile 2015 al 12:49 - Rispondi

    Ciao Maria Carmela chi porta il sorriso nel cuore, sorride sempre! Un caro saluto a tutti. Milena Cenni Carlo… http://t.co/vxxNE3RnOQ

Scrivi un commento