Lo spazioporto o cosmodromo è il complesso di strutture, fisiche e tecnologiche, atte al lancio di vettori missilistici per scopi scientifici e militari, in grado di seguire le prime fasi di volo. Il termine cosmodromo si è accompagnato logicamente, in ambito sovietico, alla preferenza per il termine cosmonauta anziché astronauta, in uso negli Stati Uniti d’America e nella maggior parte degli Stati occidentali.