Instagram e Mantova due amori a prima vista!

Ti trovi qui: Dire » Instagram e Mantova due amori a prima vista!

Instagram e Mantova due amori a prima vista!

By | 2014-08-30T12:18:59+00:00 aprile 11th, 2014|Categories: Dire, Italia, Lombardia, Viaggiare|Tags: |9 Comments

#IGTravelThursday

instagram-travel-thursday-IG-pictureChe cosa sia InstagramTravelThursday non ve lo dico, sono sicura che sarete curiosi, ma ve lo andate a leggere alla fonte cliccando direttamente sul logo sopra.

So solo che voglio giocare anche io a questo nuovo giochino perchè Instagram mi piace un sacco.  Tante volte si da per scontato che quello che noi conosciamo debba per forza essere conosciuto da tutto il resto del mondo, ma non è sempre così. Anzi. In più di uno degli amici che mi seguono su Facebook, in più volte mi sono venuti a chiedere perchè nei miei post compaiano dei cancelletti. I cancelletti sono gli identificativi di quelle che potremmo chiamare “parole chiave” che in gergo si chiamano hashtag. Gli hashtag si usano su facebook (poco per la verità) mentre su twitter e su Instagram sono parte fondamentale dell’intero sistema di pubblicazione, ricerca e divulgazione di notizie, foto, eventi. Instagram, social fotografico è molto molto divertente perchè permette di fotografare in un formato ormai inusuale, quello quadrato, e di applicare filtri che permettono di rendere davvero particolari e accattivanti anche foto che sarebbero anonime. Nel mio caso lo sarebbero davvero, visto le mie assenti capacità tecniche!

Vi racconterò gli esordi della storia d’amore tra me e Instagram, perchè lo scopo di Instagram Travel Thursday è proprio quello di viaggiare per immagini.

Le mie prime Instagram risalgono a settembre 2012. Mantova. Un cofanetto weekend, regalo delle mie amiche, il primo weekend da soli io e mio marito, via di casa dopo 11 anni di genitorialità!

Vi mostro, con orgoglio, la prima Insta del mio profilo

1ccad8b0048e11e2bde812313b08e061_7

Io lo so già cosa state pensando… “sempre e solo cibo??” Ehm, ma si viaggia anche per il gusto no?

Questo è un risino caldo mantovano, una “pasta” da colazione al bar con guscio di pastafrolla e ripieno di riso, zucchero e crema, era buonissimo, come solo può essere buonissima qualsiasi cosa di una colazione al bar di un sabato mattina in due! In due! Solo due, non tre! Cioè, voi avete capito come era buono quel risino?

Ho ben altre TRE foto scattate nel weekend presa da una sorta di smania per DevoFareUnReportageMaNonHoTempo!

Tre foto che sono niente per due giorni, ma all’inizio si sa non è che si abbia molta dimestichezza e fare foto con Instagram mi portava via tempo, cosa che non mi potevo permettere: un weekend dove l’attrice principale, quella che SonoStancaHoMaleAlleGambeQuandoCiSediamoHoFameHoSete non c’era. Mio marito, che l’ho fatto correre come un disperato avanti e indietro da un palazzo all’altro, da un monumento all’altro ci ha pensato se prendere il posto della figlia, ma se ne è guardato bene! Stiamo scherzando? Dobbiamo vedere tutto! E presa da questa euforia non ho badato molto ad Instagram. La Piazza Virgiliana è stato il mio secondo scatto, quello pubblicato anche su facebook per vedere se qualcuno ti chiede “Dove sei?”

3c46d33a049b11e2b479123138150dba_7Poi è stato il momento di Palazzo Te! Bellissimo! Dove non ho potuto prendere la macchina fotografica, perchè non si possono fare foto. Che peccato, davvero! La Sala dei Giganti è stupefacente e quasi in 3D. Mi sono dovuta accontentare del telefono quando siamo usciti all’esterno per vedere il cortile interno e mi si è accesa la lampadina di Instagram.

92a5aa6a04a711e2a76e22000a1e8903_77537705804b111e2914322000a1e9b9c_7

Si vede che ero all’esordio, le foto sono tutte precisine, drittine, senza fantasia, solo con cornice ed effetti quanto più naturali possibili :roll:! Neppure gli hashtag avevo messo, non  lo sapevo nemmeno io cosa erano!

Non avevo ancora capito lo spirito di questo divertente social. Il weekend, a parte Instagram poco usato, è andato ovviamente benissimo e diciamo che è stato solo l’inizio di quella che poi sta diventanso un’abitudine piacevole e un pochino più frequente di quello che è stato per i primi undici anni della nostra vista di genitori! Ma si sa! Loro crescono e cambiano le esigenze e soprattutto stanno bene anche a casa con i nonni… Ogni tanto, non sempre, che poi anche loro si abituano troppo bene.

Da quel settembre 2012, le cose sono cambiate. Non posso scattare foto, soprattutto in viaggio e in cucina che poi non vengano instagrammate, ho imparato ad usarlo, so benissimo quali effetti mi piacciono di più e come trovarli al volo, cornici, chiaro-scuro e sfocature sono pane quotidiano e le foto sono diventate volutamente storte, inclinate che sono molto più belle, molto più vive! Lo deve aver capito anche Instagram che in uno degli ultimi aggiornamenti fatti ha proprio implementato la possibilità di ruotare la prospettiva della foto! Avrete modo di vedere come sono cambiate le mie Instagrammate perchè questo Instagram Travel Thursday, mi piace proprio e voglio giocare ancora!

 

Questo post fa parte del progetto Instagram Travel Thursday organizzato da

thefamilycompany.it

iviaggideirospi.com

chetiporto.it

 

[inlinkz_linkup id=392444 mode=1]

About the Author:

Travel blogger appassionata di food, meglio ancora street food. Viaggiatrice on the road a più non posso con il letto sopra il tetto.
Web writer, web content, Social Media Specialist, SEO learner
Ah… ogni tanto concedo udienza alla quindicenne che vive con me e al suo papà.

9 Commenti

  1. Ma che bello averti tra di noi cara!! E bellissimo questo post! Condividere con noi gli esordi della tua storia d’amore con Instagram è stata davvero un’idea meravigliosa. A questo punto… non vedo l’ora di vedere il restoooo!
    Un abbraccio!

  2. Monica Liverani 13 aprile 2014 al 21:32 - Rispondi

    Grazie Vale, non potevo che essere ancora con voi… mi “pungolate” con le vostre iniziative!

  3. Lali 13 aprile 2014 al 23:21 - Rispondi

    Sei stata molto più brava di me…le tue foto sono splendide…le mie fanno ridere… se passi da me, leggi della mia storia con Instagram… e i miei scatti sono davvero terribili… meno male che stiamo imparando qui…!!
    Dal 2012?? Grandissima Moni!! Happy di ritrovarti qui… il prossimo voglio un post del campeggio eh…

    • Monica Liverani 14 aprile 2014 al 10:57 - Rispondi

      Ma cosa dici Ale???? Il tuo post lo avevo già letto e le tue foto non fanno ridere per niente, anzi….
      Cominciato si nel 2012, ma a rilento… ci ho messo un pochino a prendere l’abitudine! … Instagram sul campeggio??? Forse mi mancano le foto del mio ambiente prediletto!!! O forse no!! Ne devo avere una che anche se solo una è davvero esplicativa… aspetto il prossimo lancio e vedo cosa posso fare. Grazie Ale

      • Lali 14 aprile 2014 al 15:10 - Rispondi

        🙂 🙂 sono sempre molto critica con me stessa Moni!!!
        Cmq si… dobbiamo entrambe correre ai ripari e postare subito il campeggio! E io non vedo l’ora.. inizio ad essere in astinenza da sacco a pelo!!
        Un abbraccione

        • Monica Liverani 14 aprile 2014 al 21:20 - Rispondi

          Allora siamo in due… due super autocritiche, due campeggiatrici, due che non vedono l’ora di srotolare il sacco a pelo!!! Evvai!

  4. @ValentinaCappio 14 aprile 2014 al 11:25 - Rispondi

    Bellissimo il racconto di @ideedituttounpo x #igtravelthursday: come è nata la sua storia d’amore con #instagram http://t.co/G5A1lC9ow8

  5. RT @ValentinaCappio: Bellissimo il racconto di @ideedituttounpo x #igtravelthursday: come è nata la sua storia d’amore con #instagram http…

  6. @ViaggideiRospi 15 aprile 2014 al 16:05 - Rispondi

    Ecco il post di Monica per #IGTravelThursday http://t.co/GeJnk3UzDB

Scrivi un commento

Lavori Recenti