Crema di carote con avena

Ti trovi qui: Cucinare » primi » Crema di carote con avena

Crema di carote con avena

CREMA DI CAROTE CON AVENA

L’avena mi fa pensare ai cavalli. L’ho sempre abbinata così anche quando la mia mamma me l’ha proposta la prima volta. E invece mi piacque.

Nel mio intento di eliminare la carne, ma fornire all’atleta di casa proteine e carboidrati in giusta misura e per trovare qualche cosa di diverso da servire in tavola rispetto al solito piatto di pasta.

L’avena ha consistenza diversa rispetto all’orzo che è davvero molto molto piacevole, l’avena assomiglia molto di più a un riso, anche per il chicco oblungo, e come consistenza è molto più soda.

L’avena è:

  1. Fonte di carboidrati a lenta digestione non provoca picchi glicemici.
  2. E tollerato dai celiaci
  3. È il cereale che contiene la maggior percentuale di proteine.
  4. Ha un alto contenuto di fibre
  5. Aiuta a diminuire il colesterolo
  6. Aiuta nel controllo del peso corporeo placando il senso di fame.

L’avena si può trovare in forma di fiocchi, di farina e di chicchi. Ricordo che quando allattavo avevo letto da qualche parte che l’avena aiutava nella produzione di latte e mi facevo di budini con la farina di avena, mentre adesso, quando capita di averla a portata di mano, la metto nel latte con qualche uvetta passita al posto del muesli.

L’avena decorticata ha però bisogno di essere “pensata” con anticipo perché bisogna metterla in ammollo per almeno tre ore.

Per provarla nella versione chicchi ho preparato una:

crema di carote con avena

CREMA DI CAROTE CON AVENA

  • 200 gr di carote
  • 1 scalogno o una cipollina
  • 1 spicchio di aglio
  • Burro
  • Pepe
  • Brodo di verdura

Lessare l’avena mettendo il cereale in casseruola e coprendo di acqua con una proporzione di 1:3, ovvero 1 parte di avena, 3 parti di acqua e lasciare cuocere per circa 45 minuti.

Pulire e tagliare le carote a mirepoix (a cubetti). Mettere a soffriggere uno scalogno e lo spicchio di aglio in un poco di burro e un pizzico di pepe. Aggiungere la mirepoix di carote e insaporire per circa 5 minuti. Coprire con brodo di verdura e lasciare cuocere per circa mezz’ora.

Dopo mezz’ora frullare le carote con il frullatore a immersione aggiungendo metà della quantità dell’avena lessata. Se la consistenza dovesse essere troppo “legata”, si può allentare il tutto con brodo vegetale o acqua calda.

Servire la crema mettendola in una fondina, aggiungere un cucchiaio di avena lessata, ripassata con un goccio di olio e aggiustato di sale, sopra la crema.

Concludere con un giro di olio e qualche bastoncino di carota.

crema di caorte con avena

By | 2016-04-18T01:33:25+00:00 novembre 17th, 2014|primi|5 Comments

About the Author:

Travel blogger appassionata di food, meglio ancora street food. Viaggiatrice on the road a più non posso con il letto sopra il tetto. Web writer, web content, Social Media Specialist, SEO learner Ah... ogni tanto concedo udienza alla quindicenne che vive con me e al suo papà.

5 Commenti

  1. New post (Crema di carote con avena) has been published on Idee Di Tutto Un Po’ http://t.co/t7cMncNY5X

  2. RT @ideedituttounpo: New post (Crema di carote con avena) has been published on Idee Di Tutto Un Po’ http://t.co/t7cMncNY5X

  3. Chi mangia l’avena? I cavalli… e io! e mi piace! mai assaggiata?
    http://t.co/tLqMDbmX88 http://t.co/2nMU2Ov8nC

  4. L’#avena è:

    -Fonte di carboidrati a lenta digestione non provoca picchi glicemici.
    -E tollerato dai… http://t.co/SBmys6XlXt

  5. RT @ideedituttounpo: L’#avena è:

    -Fonte di carboidrati a lenta digestione non provoca picchi glicemici.
    -E tollerato dai… http:/…

Scrivi un commento