Menu di San Valentino

Ti trovi qui: Cucinare » Menu di San Valentino

Menu di San Valentino

Cosa fai il giorno di San Valentino?

Se non vai via per un romanticissimo weekend fuori porta, se non vuoi nemmeno andare al ristorante, perché si sa che nei giorni comandati, vanno tutti e il servizio spesso non è adeguato alle aspettative, allora sono certa che ti occorre un’ispirazione per una cenetta in casa.

Il menù non l’ho pensato io, l’ha pensato Ilenia, che una ne pensa e cento ne inventa

La caratteristica del menu è la nota piccante che ti prende all’antipasto con l’essenza di senape e ti accompagna fino al secondo con le note speziate, profumate e pungenti dello zenzero, passando dal cuore fondente di un tortello che si scioglie come quello di un innamorato e finire con i toni nelle gradazioni rosso amore di una torta che può essere confezionata anche in versione monoporzione.

Il menu di San Valentino

Nota piccante in spuma

La spuma è data da una crema di Roquefort piccante mescolata con un formaggio cremoso e dolce. La seconda nota di piccante si trova nella mostarda di mele confezionata in casa, dopo averla scoperta a Mantova. La mostarda di mele, come qualsiasi altro tipo di mostarda viene prodotta usando l’essenza di senape, che si trova in farmacia. L’essenza di senape nella mostarda serve per regalare il tipico gusto dolce piccante. La senape stimola le ghiandole sessuali nell’uomo e nella donna ed è per questo che è conosciuta fin dai tempi dei romani come un potente afrodisiaco. Puoi prepararlo il giorno prima

Cuore d’uovo imprigionato in un abbraccio

uovo in tortello menu san valentinoQuesto primo è un piatto che stupisce sempre, che sembra difficile, ma che è realizzabile da chiunque. Il cuore fondente del tortello come l’amore è fragile, liquido e poco duraturo nel tempo, si scioglie e si riannoda nell’esasperata ricerca dell’appagamento delle sensazioni. Hai ancora dei dubbi che sia il primo perfetto per una cena di San Valentino? Hai voglia di rendere ancora più intrigante l’abbraccio del tuo uovo? La pasta falla al cioccolato aggiungendo alla farina del cacao per renderlo colorato ed aromatico. D’altra parte la cioccolata non è un altro ingrediente tipico del San Valentino? Da preparare poche ore prima del servizio-

Voluttuoso allo zenzero

Il pollo marinato nel limone e nello zenzero accentuerà la nota piccante dell’antipasto. Lo zenzero, un’altra delle spezie considerate afrodisiache con il suo aroma intenso e caldo è adatto per accendere una pietanza. Dona ai cibi un aroma piccantino che riempe la bocca, fa scorrere più velocemente il sangue e forse per queste ragioni è menzionato nel kamasutra, ma era già conosciuto da Plinio il Vecchio. In Oriente è simbolo di fascino, civetteria, intraprendenza: rappresenta la reazione immediata e maliziosa alla provocazione sessuale. Nulla di più indicato per una piccante cena di San Valentino. (Lo puoi mettere a marinare il giorno prima nel limone e nello zenzero, ma lo dovrai cuocere al momento del servizio)

Rosso passione

torta arlecchino menu san valentinoArcobaleno di frutti rosso amore la torta arlecchino di Montersino ha una predominanza di colori rosso passione. Invece di confezionare la torta in un unico stampo, procurati stampini monoporzione o a forma di cuore che daranno un aspetto molto più intrigante al dolce. (Questo dolce è consigliato prepararlo il giorno prima)

Ti serve anche un’idea per decorare la tavola in modo dolce e romantico? Ilenia, che ha scelto il menu, ti spiega anche come realizzare dei dolci cuori di zucchero colorato.

Cuori di zucchero

Che ne pensi del menu scelto da Ilenia con le mie ricette? Se sperimenti attendo i tuoi commenti soprattutto sui piatti afrodisiaci  😉

Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori
Acconsenti al trattamento dei dati personali *
Puoi ricevere Newsletter, Post o entrambi. Scegli tu! 😉

By | 2017-01-24T00:37:38+00:00 febbraio 9th, 2016|Cucinare|0 Commenti

About the Author:

Travel blogger appassionata di food, meglio ancora street food. Viaggiatrice on the road a più non posso con il letto sopra il tetto. Web writer, web content, Social Media Specialist, SEO learner Ah... ogni tanto concedo udienza alla quindicenne che vive con me e al suo papà.

Scrivi un commento