Pollo allo zenzero

Ti trovi qui: Cucinare » carni » Pollo allo zenzero

Pollo allo zenzero

Un classico a casa mia… ormai… almeno una volta alla settimana.
La prima volta non gli ho mica detto però come era fatto… gliel’ho messo nel piatto e sono stata muta!!!! Marito super tradizionalista e figlia dispettosa che segue il babbo… ma si sono leccati i baffi… oltre che leccare anche il piatto!!!
Allora ecco qua il mio maldestro tentativo di foto artistica della marinatura del pollo… con accanto pezzo di zenzero… una roba da sturbo per l’originalità della composizione e per il “movimento” fotografico di tutta l’immagine che ricorda una natura morta… molto morta…
 E comunque è più semplice farlo che fotografarlo… con procedimento e dosi… come si suol dire “q.b.” o come dico io………………………………………………… A CASO!!!!!
Petto di pollo
olio extravergine di oliva
rosmarino
aglio
zenzero
Batto i petti di pollo, li metto in una pirofila, giro di olio, fettine di aglio sbucciato, aghi di rosmarino lasciati cadere con grazia e finta casualità e zenzero… in polvere o grattato direttamente dalla radice… In questa natura morta di foto ho messo sia polvere che zenzero fresco… perchè avevo quello fresco, ma dovevo finire il barattolino di quello in polvere….
Chiudo con la pellicola e lo metto in frigorifero… mezza giornata o una giornata intera…
Metto in padella calda e cuocio… ed è talmente profumato e saporito che non c’è bisogno di salare…
Ecco il petto di pollo cotto… un altro mirabile esempio di arte fotografica, con luci e composizione degni dei migliori foto-artisti freelance del mondo… UN PETTO DI POLLO IN UN PIATTO BIANCO!!!!
Non è un capolavoro di immagine, ma è sicuramente un capolavoro di gusto… provatelo, provatelo e poi ditemi… sarà un successo….
Piccolo suggerimento da chef per cuocere il pollo…. il pollo in padella non si tocca fino a che la carne non è diventata quasi tutta bianca. Il bianco è dato dall’albumina contenuta in percentuali molto alte nel petto di pollo… l’albumina “sigilla” il petto e mantiene la mordidezza, quando il petto è diventato bianco, si può girare per farlo rosolare e diventare abbronzato.
Dopo questa chicca…. io…. chiudo e… giuro che non fotograferò mai più il povero petto!!!!
By | 2016-04-18T00:16:58+00:00 novembre 16th, 2012|carni|2 Comments

About the Author:

Travel blogger appassionata di food, meglio ancora street food. Viaggiatrice on the road a più non posso con il letto sopra il tetto. Web writer, web content, Social Media Specialist, SEO learner Ah... ogni tanto concedo udienza alla quindicenne che vive con me e al suo papà.

2 Commenti

  1. Proviamo a stare un po’ più leggeri? #Pollo allo zenzero. #ricette http://t.co/AQRXA5uhy9

  2. Proviamo a stare un po’ più leggeri? #Pollo allo zenzero. #ricette http://t.co/IsbZJhz9rZ http://t.co/9pO2F61Pg0

Scrivi un commento