Trondheim e la TrollStingen, città e troll in Norvegia

Published on: 4 febbraio 2014

Filled Under: Norvegia, slider, Viaggiare

Views: 81

Dalla preistoria al Medioevo, dalle incisioni rupestri allo stile gotico-romanico. Facciamo un salto nel tempo e nella storia e ci catapultiamo a Trondheim!

La città di Trondheim è oggi la terza città della Norvegia, ma storicamente è una città molto importante per la Norvegia perchè fu la prima capitale del Paese fondata da Olav Tryggvason, intorno all’anno 1000. La città non è eccezionalmente grande, ma è particolarmente vivace dal punto di vista culturale e artistico e sede di un’importante Università, motivo per cui è variamente popolata di studenti.

Il movimento si nota parecchio, in centro nella via principale, bei negozi e tanta gente.

La peculiarità della città sono il suo ponte datato 1681 (la prima volta che fu fatto costruire) e che serve per raggiungere il caratteristico quartiere con la strada acciotolata e le casine basse e colorate riconvertite ora a pub e localini,

trondheime le sue case sistemate SUL fiume che servivano da banchine per carico e scarico merci nelle contattazioni commerciali. Non a caso, Trondheim, è sempre stata considerata la città mercantile più a Nord dell’Europa.

TrondheimLa splendida cattedrale gotica, meta di pellegrinaggio è stata scenografia di molte incoronozioni reali,  è la cattedrale più grande di Norvegia, nonchè la più famosa.

Qui di respira aria vichinga! In tutti gli angoli.

Per le foto bisogna che andiate in Norvegia a farvele da voi: le mie sono rimaste nell’Hard disk… morto!

La Norvegia è grande, e nonostante il tempo che avevamo a diposizione, le distanze non sono affatto trascurabili, soprattutto quando si costeggiano i fiordi e sopratutto se si percorrono strade di montagne.

I nostri desideri ci portano via da questa città per dirigerci verso una leggenda molto radicata in Norvegia: i Troll!

I Troll sono “folletti” del bosco, non sono bellissimi, sono piuttosto spettinati, piccoli e non propriamente perfetti. Ma sopperiscono, come nella maggior parte di questi casi, alla bruttezza, con la bontà e la generosità che li caratterizzano.

trollaLa Trollina peluche, che ancora dorme con la Topo, non è neanche troppo brutta!

Questi folletti stanno nascosti nei boschi, e temono la luce, ma si dice che portino fortuna.

La Trollstingen è la strada dei Troll. Una tortuosa e ripidissima strada così chiamata perchè sembra essere stata costruita da creature mitiche piuttosto che dall’uomo. Un complicato lavoro di ingegneria inaugurato nel 1936  dopo 8 anni di fatiche costruttive dovute alle difficoltà ambientali, meteo e soprattutto geologiche, visto che la strada è stata, a lungo, a rischio cadute massi.

trollstingen strada dei trollLa strada adesso è stata messa in sicurezza, i pericoli sono stati minimizzati e la strada percorsa da Nord a Sud, come l’abbiamo fatta noi, è una scalata verso il cielo, verso montagne, verso ghiacci e neve, attraverso 11 tornanti stretti e tortuosi che avvicinano al mitico mondo dei Troll, dove ci si può fermare per ammirare dall’alto la valle!

strada dei troll vista dall'alto

carlotta con troll vichingoIn cima al passo, che si trova a soli 750 mt slm. c’è il parcheggio per i bus che arrivano carichi dalle crociere che fanno tappa al Geraingerfjord e che portano i crocieristi fino a qui per poter godere di questa strada mozzafiato. Non per niente il passo è fitto di bancarelle di souvenir, e di terrazze panoramiche per poter godere della vista sulla valle e sulla strada, sulle cascate e sulle montagne circostanti. Li vedete i picchi? rappresentano i Trollstingen, ovvero i picchi dei Troll. Da uno di questi salti si gettavano i fanatici del parapendio fino a che non è diventata pratica vietata dalla legge.

Nonostante la non eccezionale quota, in Norvegia non è difficile trovare la neve anche a queste altitudini in pieno agosto.

neve sul passo dei trollDa questo punto in avanti si apre un altipiano che ci porta in una valle.

Valle famosa.

Famosa per le fragole, l’avreste mai detto?

pianoro passo dei trollLa Valldal è proprio chiamata la valle delle fragole. La discesa a valle è molto molto dolce, la valle è immensa e rigogliosamente verde, piena di campi di fragole, con baracchine a forma di fragole per la vendita. Nella quasi totalità dei casi le baracchine sono vuote e le fragole sono esposte.  La frutta qui una una dimensione del tutto particolare.

Le fragole, come i frutti di bosco, mirtilli, lamponi e i loro particolari lamponi polari dal colore dorato sono veramente grossi. Ma la cosa più straordinaria è che in queste baracchine, ti puoi servire da solo, lasciando il corrispettivo, indicato sul cartello, in un cestino! Incredibile No?!?! Dove si è mai vista una cosa del genere? Solo in un paese estremamente civilizzato come la Norvegia!

 

 

 

8 Responses to Trondheim e la TrollStingen, città e troll in Norvegia

  1. Trondheim e i troll, un altro pezzetto di viaggio in un Paese straordinario Trondheim e … – http://t.co/PKMF9hPqB5 http://t.co/VM2Nld9tIo

  2. Avete mai visto un troll? E sapete che portano tanta fortuna per quanto sono brutti? Noi ci siamo affezionati a… http://t.co/Vx42egPzMu

  3. Tanto avete capito che la Norvegia mi piace un sacco, no? Il nostro giro non è ancora finito: http://t.co/cVR80JZTbK

  4. Tanto avete capito che la Norvegia mi piace un sacco, no? Il nostro giro non è ancora finito: http://t.co/ztgUQJcatm http://t.co/N9oxnGU9uz

  5. ArteMamma scrive:

    Adoro la Norvegia…
    ma che bello il tuo blog!
    :-)

  6. Monica Liverani ideedituttounpo scrive:

    La Norvegia è davvero splendida. Ti ringrazio davvero molto per il tuo complimento!

  7. SARA scrive:

    che bei posti!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Lascia un commento

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

UA-44746606-1